Jane Eyre di Charlotte Bronte.


Buongiorno a tutti! Ritorno da voi cari lettori con un altro grande classico che ha conquistato il mio cuore molto più dell'ultimo libro che vi ho consigliato: Jane Eyre di Charlotte Bronte.
La storia di Jane Eyre viene narrata dalla protagonista stessa che inizia a raccontare le sue esperienze di vita a partire da quando era una bambina di soli dieci anni: rimasta orfana di entrambi i genitori, Jane viene accolta a casa dello zio amorevole ma, alla sua morte, inizia per lei un periodo privo di affetto e serenità ma ricco solo di soprusi e ingiustizie da parte della zia e dei cugini. Jane è una bambina molto indipendente, poco disposta a farsi sottomettere e proprio per via del suo carattere temerario viene mandata da sua zia a Lowood, un Istituto per orfani dove trascorrerà ben otto anni, sei da allieva e due da insegnante.
Jane però desidera vedere il mondo al di fuori di Lowood e decide di cercare lavoro come istitutrice privata e si reca a Thornfield Hall, proprietà del signor Rochester, per occuparsi della piccola Adele. Sin da subito Jane prova profonda stima e ammirazione per il suo padrone e...
Non voglio dirvi altro perché è tutto una sorpresa!

Molti di voi avranno studiato questo romanzo a scuola nella letteratura inglese e vi sarà sembrato noioso (soprattutto perché poi venivamo interrogati :-P). Io me ne sono innamorata e presto vi parlerò di altri capolavori della Bronte. La particolarità di questo lavoro consiste nel fatto che è un precursore del suo tempo: una giovane donna che si mostra determinata e forte di fronte agli uomini. Aspetto del tutto inaspettato in un mondo e in un tempo in cui le donne dovevano sottomettersi al volere dei padroni.
Lo amo, non aggiungo altro.



16 commenti:

  1. lho letto molti anni fa, davvero bello...vedi anche il film, ne vale la pena ;)

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ho scoperto questo libro in seguito al regalo di una cara amica...che dire, uno dei libri piu' belli ed appassionanti che abbia mai letto. L' ho amato fin dalle prime righe! Consiglio a tutti di leggerlo.

    RispondiElimina
  4. bellissimo post!!!

    Federica
    http://www.thecutielicious.com
    The Cutielicious

    RispondiElimina
  5. non conoscevo charlotte bronte e questo libro, però visto che mi hai incuriosito, vado ad acquistarlo... e lo leggo. Grazie

    RispondiElimina
  6. Adoro Charlotte Bronte, beh, in generale amo la letteratura straniera e i Grandi classici! Ovviamente questo titolo non manca all'appello tra i miei preferiti. Ottimi gusti letterari :)

    RispondiElimina
  7. Un grande classico della letteratura che ho avuto modo di leggere al liceo

    RispondiElimina
  8. Ma che bella questa storia..un libro che ancora non ho letto ma che farò presto...mi ha troppo incuriosita!!!

    RispondiElimina
  9. Una bellissima storia! Non la conoscevo :)

    RispondiElimina
  10. Oddio... mi mette già l'angoscia :O Ma sono curiosa!

    RispondiElimina
  11. deve essere un bellissimo libro, potrei approfittarne per leggerlo sotto l'ombrellone

    RispondiElimina
  12. Ho finito di leggere tutti i libri che avevo acquistato in questi ultimi mesi (5 in tutto) e stavo giusto cercando qualcosa da leggere in questo periodo. Grazie ai tuoi consigli so quale sarà il mio prossimo acquisto ♥

    RispondiElimina
  13. Lo amo anch'io!!! è uno dei miei romanzi preferiti con una storia che fa sognare

    RispondiElimina
  14. Non l'ho mai letto, ma amo le sorelle Bronte, donne e scrittrici romantiche e innovative per la loro epoca

    RispondiElimina
  15. Una delle mie scrittrici preferiti...ho letto tutti i suoi libri e Jane Eyre è uno di quelli che va letto almeno una volta ;)

    RispondiElimina
  16. ho letto questo libro in tutte le versioni e anche visto il film adoro!
    www.mrsnoone.it
    kiss

    RispondiElimina

 

Lettori fissi

Click here.

Info

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001. L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Verranno cancellati i commenti ritenuti offensivi o lesivi dell’immagine o dell’onorabilità di terzi, di genere spam, razzisti o che contengano dati personali non conformi al rispetto delle norme sulla Privacy. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via email. Saranno immediatamente rimossi. L'autore del blog non è responsabile dei siti collegati tramite link né del loro contenuto che può essere soggetto a variazioni nel tempo.

.

Chi Chi Clothing banner

Rosegal